Gara - ID 37

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Procedura aperta finalizzata all’affidamento del servizio di fornitura pasti veicolati alle scuole materne, elementari e medie site nel Comune di Castelfidardo BAN 23S.
CIG792364705C
CUP
Totale appalto€ 2.037.667,50
Data pubblicazione 30/05/2019 Termine richieste chiarimenti Lunedi - 01 Luglio 2019 - 13:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 04 Luglio 2019 - 18:00 Apertura delle offerteVenerdi - 05 Luglio 2019 - 09:00
Categorie merceologiche
  • 5551 - Servizi di mensa
DescrizioneProcedura aperta finalizzata all’affidamento del servizio di fornitura pasti veicolati alle scuole materne, elementari e medie site nel Comune di Castelfidardo BAN 23S.
Struttura proponente SETTORE 7 - SERVIZI SOCIALI-COMUNE DI CASTELFIDARDO
Responsabile del servizio DOTT.SSA MAILA BALDONI Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File p7m disciplinare-di-garaban23s.pdf - 202.83 kB
30/05/2019
File p7m all.-2-ban23sautocertificazione-requisiti-art.-80-sogg.-diversi-dal-legale-rappresentante.pdf - 105.65 kB
30/05/2019
File p7m all.-1-ban23s-domanda-di-partecipazione.pdf - 74.53 kB
30/05/2019
File p7m all.-4-d.p.c.m.-187-1991.pdf - 29.01 kB
30/05/2019
File p7m all.-3-conformit-alloriginale.pdf - 22.50 kB
30/05/2019
File p7m all.-6-offerta-economica.pdf - 25.91 kB
30/05/2019
File p7m all.5-guida-alla-compilazione-del-dgue.pdf - 436.58 kB
30/05/2019
File pdf capitolato - 390.32 kB
30/05/2019
File pdf determinazione-a-contrattare - 325.66 kB
30/05/2019
File pdf organico-castelfidardo-scuole - 52.54 kB
21/06/2019
File pdf organico-castelfidardo-scuole1 - 58.20 kB
02/07/2019
File pdf dete-742-del-11-7-2019-nomina-commissione-e-curricula-componenti - 3.59 MB
11/07/2019
File pdf Curriculum Vitae baldoni maila - 2.00 MB
11/07/2019
File pdf Curriculum Vitae cantori graziella - 488.48 kB
11/07/2019
File pdf Curriculum Vitae senatori claudio - 1.00 MB
11/07/2019
File pdf Atto di costituzionedella Commissione valutatrice - 3.59 MB
11/07/2019
File p7m verbale-i-seduta-di-gara-ban23s.pdf - 59.42 kB
12/07/2019
File pdf determina-aggiud.definitiva-142 - 232.16 kB
03/09/2019
File pdf dt-n.7-121-del-15-7-2019-aggiudicazione-definitiva-non-efficace - 961.13 kB
03/09/2019
File pdf verbale-12.07.2019 - 2.16 MB
03/09/2019
File p7m avviso-di-gara-esperita-ban23s.pdf - 38.80 kB
03/09/2019

Commissione valutatrice

File pdf Atto di costituzione 742 - 11/07/2019
Nome Ruolo CV
baldoni maila presidente File pdf
cantori graziella componente File pdf
senatori claudio componente File pdf

Chiarimenti

  1. 04/06/2019 16:01 - Alla C.se Att.ne Responsabile del Procedimento

    Buongiorno,

    In riferimento alla presente gara, siamo a richiedere conferma che all'art.34 del Capitolato d'Appalto, e alla voce Subappalto nel Disciplinare di gara, la dicitura "consegna dei pasti" includa anche il servizio di sporzionamento.

     


    Si conferma quanto stabilito  all'art. 34 del capitolato pertanto la "consegna dei pasti" non include il servizio di sporzionamento. Cordiali saluti
     
    06/06/2019 17:47
  2. 07/06/2019 11:54 - Buongiorno,
    in riferimento ai requisiti di capacità tenico-organizzativa di cui al disciplinare di gara punto 3), pagina 14, si chiede di confermare che in caso di partecipazione in A.T.I. i suddetti possano essere posseduti dal raggruppamento nel suo complesso.

     


    L’art. 83, comma 8, è previsto dal Codice, è autoesecutivo e non vale solo per la capacità economico-finanziaria, ma anche per quella tecnica.
    Per quanto riguarda i servizi svolti, il disciplinare di gara non ha espressamente previsto nessuna percentuale minima per le mendanti e pertanto è sufficiente che tale requisito sia posseduto dal raggruppamento nel suo complesso.
    Le certificazioni di qualità costituiscono, invece, requisiti non solo di partecipazione, ma anche di esecuzione, per cui, potendo l’ATI essere solo orizzontale, esse devono essere possedute da ogni soggetto facente parte del raggruppamento.
    11/06/2019 12:20
  3. 12/06/2019 11:40 - Buongiorno,
    in riferimento a quanto riportato all'art.5 del Capitolato di gara - Regole generali sull'organizzazione del servizio - "Tutte le materie prime dovranno provenire da produzioni locali o regionali (filiera corta)....", si chiede di specificare meglio, dettagliando la richiesta in una lista, quali prodotti debbano avere tassativamente tali caratteristiche. 
    Si evidenzia il fatto che al succesivo art.6 - Caratteristiche dei prodotti - alcuni prodotti vengano richiesti di provenienza comunitaria e riportanti il bollo CE (es.tonno in scatola) altri (es.pesce surgelato) non riportano alcuna indicazione, ma è palese che se il menù prevede ad esempio l'halibut questo non possa essere locale in quanto non presente sul mercato.
    Analogo ragionamento può essere effettuato per quelle categorie merceologiche (es.ortofrutta, pesce congelato, riso, latticini DOP o IGP)  dove la produzione locale è inesistente o non riesce a soddisfare l'intero fabbisogno.
    Si chiede inoltre di verificare se quanto riportato a pag.24 del Capitolato d'appalto - Qualità del sistema di produzione - al sottoparagrafo n.4 (elenco produttori di materie prime e loro eventuali certificazioni BIO) si tratti di refuso, in quanto non sembra attinente all'argomento "analisi di controllo".
    In attesa di ricevere vostro riscontro, l'occasione ci è gradita per porgere cordiali saluti.


    Risposta ai sottoindicati quesiti:
    • in merito ai prodotti da utilizzare che dovranno provenire da produzioni locali o regionali (filiera corta) è chiaro che riguardano tutti i prodotti che si trovano in commercio con tali caratteristiche. Il tonno – che non può essere un prodotto locale in quanto la produzione è inesistente – è richiesto di provenienza comunitaria, così come tutti quei prodotti che per le loro caratteristiche non sono a “filiera corta”.
     
    • nessun refuso per quanto riguarda i punteggi riportati a pag. 24 del capitolato, in quanto tra  i punteggi sulla qualità del sistema di produzione sono stati inseriti anche quelli riguardanti l’utilizzo di prodotti BIO.
    13/06/2019 15:44
  4. 12/06/2019 08:56 - In riferimento a quanto riportato nel bando di gara relativamente alla durata del contratto di appalto, si chiede come siano stati calcolati i 72 mesi indicati, considerando decorrenza dal 14/09/2019 al 30/06/2022 più prolungamento del contratto dal 14/09/2022 al 30/06/2024 e proroga tecnica di 6 mesi; ovvero quanti mesi debbano essere considerati per ciascun anno scolastico. Cordiali saluti.

     


    Il periodo da considerare è di mesi 10 (da metà settembre a fine giugno) per ogni anno scolastico.
    13/06/2019 16:01
  5. 19/06/2019 14:46 - “Si chiede conferma che la certificazione HACCP richiesta al punto 3) REQUISITI DI CAPACITA' TECNICO-ORGANIZZATIVA del Disciplinare di gara trattasi di refuso e che pertanto sia sufficiente esser in possesso del Manuale di Autocontrollo e delle necessarie evidenze delle attività formative”
    Cordiali saluti.


    Si conferma che è un refuso e che è pertanto è sufficiente esser in possesso del Manuale di Autocontrollo e delle necessarie evidenze delle attività formative.
    25/06/2019 10:57
  6. 24/06/2019 18:01 - In riferimento all’allegato “organico-castelfidardo-scuole”, pubblicato in data 21/06/2019, si richiede, a codesta spettabile Stazione Appaltante, di completare l’elenco, per ogni operatore in esso presente, con i relativi profili orari.
     


    Vedasi nuovo allegato pubblicato
    02/07/2019 11:23

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Ancona

Strada di Passo Varano, 19/A Ancona (AN)
Tel. 071/5894362-343-257-349-359